Haqihana

Haqihana

Filter By

Publishing&Video

There are 37 products.

Showing 1-15 of 37 item(s)

Active filters

  • Problemi alla Schiena e...

    Lo studio di Anders Hallgren evidenzia come i cani soffrano per problemi al dorso almeno quanto gli uomini.
    Nel 63% di 400 cani apparentemente sani - afferma Hallgren - i nostri chiropratici hanno rilevato qualche forma di dorsopatia accompagnata di frequente a problemi comportamentali. Ancor più sconcertante è stato il riscontro di danni localizzati alla colonna cervicale nel 91% dei cani strattonati o soliti tirare quando portati al guinzaglio!

    I risultati sono stati immediatamente diffusi ovunque nel mondo.
    Alla luce delle rivelazioni di questo studio molti educatori cinofili hanno virato su metodi educativi e programmi di addestramento che non prevedessero più lo strattonamento, e molti si sono convertiti alla pettorina abbandonando definitivamente il collare, in particolare il deleterio collare a strozzo.

  • Dominanza: realtà o mito?...

    ...non abbiamo nessun bisogno di essere il soggetto Alfa, il dominante o il capo-branco.

    Dobbiamo solo essere proprietari responsabili nel gestire il nostro cane e modellare il suo comportamento attraverso la socializzazione e il training, perché lui possa vivere in armonia con noi.

    Dobbiamo anche essere disponibili ad imparare, ad acquisire competenze sul comportamento del cane per capire sempre meglio il nostro amico.

    Se seguiremo queste "regole" non dovremo avere paura che i cani "prendano il controllo" della nostra famiglia, per non parlare del mondo!

  • Aiuto, il mio cane tira...

    Turid Rugaas spiega passo passo il suo metodo per imparare ad andare al guinzaglio insieme, partendo da una domanda incredibile: "perché il mio cane tira?" e dando una risposta imbarazzante: "perché tu lo segui". E quindi a: "cosa posso fare quando il mio cane tira?" la risposta è:"sta’ fermo immobile". Questo guinzaglio nulla ha a che fare con la "condotta al piede", il cane non è sotto controllo ma si controlla da solo e passeggiare insieme è piacevole e gratificante per entrambi, ovunque. I quattro step di base del metodo vengono spiegati con chiarezza e semplicità ed adeguatamente illustrati.

  • Essere semplicemente Cane...

    Cosa vogliono veramente i cani?

    Qui non troverete istruzioni e proposte di attività complicate ma semplici suggerimenti su come migliorare la vita del vostro cane andando incontro ai suoi bisogni. Il vostro cane vi ringrazierà!

    “Osservando i cani che vivono liberi ci si può fare un’idea della vita che i cani condurrebbero se solo li lasciassimo fare. Vi spiego come simulare questa vita in libertà, con i nostri cani di famiglia. Per farli stare bene in modo molto semplice e soprattutto naturale.”

    Thomas Riepe

    Il risultato: un cane sereno grazie ad una gestione etologicamente più corretta, una routine quotidiana adeguata e attività naturali.

    Buon divertimento a voi e al vostro cane!

  • Uno più Uno uguale Infinito...

    In questo libro vi sono testi e immagini. I testi non descrivono le immagini e le immagini non illustrano i testi ma sia gli uni che le altre raccontano sfaccettature della stessa storia, dell’avventura che lega intimamente due specie animali così diverse e al tempo stesso così insieme. Una storia più unica che rara, che rappresenta un valore inestimabile e di cui forse oggi ci stiamo dimenticando.

  • A boat trip with Turid Rugaas

    An “enlightening “ boat trip with Turid was a unique opportunity to hear about the passion of a lifetime.

  • Turid, la fatina dei cani...

    Turid Rugaas in forma di fatina fa visita a un gruppo di bambini che adorano i cani e sono in vacanza con i familiari al mare in Spagna. La fata vola in giro con due di loro a osservare il comportamento dei cani e spiega il linguaggio e i segnali calmanti. I due poi racconteranno tutto in dettaglio agli altri del gruppo e ai famigliari. Sembra finita, ma la fatina deve ancora intervenire in un canile e chiede ai due bambini di aiutarla.

    Giochi e attività sul racconto completano il libro.

  • Cani Dentro (FUORI...

    In questo libro racchiudiamo tutto il materiale (foto e pensieri dei detenuti) esposti durante la mostra. 

  • Canile 3.0 (italian only)

    Canile 1.0 – anni ’50: nasce il canile come presidio medico veterinario per la prevenzione alla diffusione di zoonosi come la rabbia.

    Canile 2.0 – anni ’90: la prassi dell’eutanasia nei canili viene abolita e la legge 281/91 cambia la prospettiva sul benessere animale.

    Canile 3.0 – Oggi! Il canile diviene luogo di servizi alla cittadinanza e centro di diffusione culturale del rapporto uomo – alterità animali.

    Il Canile che sogno è il Canile che non ha la necessità di esistere. Ma questo Canile esiste in un Mondo che non è questo. Il nostro compito è di costruire quel Mondo che ora non c’è, e di costruirlo partendo proprio dal canile che c’è…
  • Il mio Cappuccetto Rosso...

    Questo progetto nasce da una grande passione per gli animali, in particolare per i cani. L’intento dell’autrice è quello di spiegare ai bambini come interagire in modo corretto con gli amici a quattro zampe. In questa rivisitazione della classica storia, dalla quale prende ispirazione, Cappuccetto Rosso simboleggia la figura del bambino e cerca di comportarsi nel migliore dei modi quando si trova ad affrontare il lupo, figura difensiva e minacciosa in quanto spaventato; resta ferma, lascia al lupo il suo spazio, applica intelligentemente i segnali di calma, diffusi da Turid Rugaas, rendendo così il finale della fiaba assolutamente insolito, coinvolgente e  positivo.

    Alla fine del racconto sono presenti le maschere dei due protagonisti da ritagliare e indossare, per dare la possibilità ai bambini di vivere in prima persona la fantastica avventura tra Cappuccetto Rosso e il Lupo.

  • L'Intesa con il cane. I...

    Turid Rugaas alla fine degli anni 80, con il suo collega Ståle Ødegard studia e formalizza i “Segnali Calmanti” come parte fondamentale del sistema di comunicazione del cane nel gruppo sociale. Nasce così il primo libro “L’intesa con il cane”, che si è rivelato negli anni come fondamento ed evergreen della cinofilia, tradotto nelle principali lingue del mondo.
    A distanza di 25 anni Turid riprende in mano il suo scritto, per integrarlo con preziosi suggerimenti per migliorare ulteriormente il dialogo con il cane. Il messaggio rimane quello di sempre, tanto semplice e ovvio, quanto profondo: una relazione bidirezionale si fonda su una comunicazione bidirezionale.

    “… Quindi io spero che iniziate ad osservare, a capire meglio il vostro cane e sentirvi più vicini alla perfetta relazione uomo-cane. Capire il suo linguaggio può non essere ancora sufficiente per la perfetta relazione, ma è un gran passo nella giusta direzione.
    ... Essere capaci di comunicare, essere realmente capiti dai cani, è una sensazione stupenda sia per le persone sia per i cani. I “segnali calmanti” sono la chiave, e vedere attraverso quella porta aperta è stato per me come vivere il sogno dell’infanzia del parlare con gli animali.”

    Turid Rugaas

  • Oliver mag - Oliver mag nicht

    Hunde sind kontaktfreudige und neugierige Wesen mit eigenen Persönlichkeiten und Vorlieben. Sie haben Emotionen und verfügen über unterschiedliche Intelligenztypen. Obwohl die Entwicklung des Menschen und die des Hundes seit Jahrtausenden miteinander verknüpft sind und immer mehr Familien einen Hund adoptieren oder kaufen, sind die Kenntnisse der meisten Personen über diese Tiere noch immer begrenzt, oft beeinflusst vom Hörensagen oder von dem, was man im Fernsehen gesehen oder in den Zeitungen gelesen hat...

    Dieses Buch wurde geschrieben, um die Kleinen in die Hundewelt einzuführen, wenn Sie etwa daran denken, einen Welpen zu adoptieren oder wenn Sie möchten, dass Ihr Kind anders mit Hunden umgeht, egal ob sie zur Familie gehören oder nicht. Ich hoffe, dass es Ihnen gefällt und wünsche gute Lektüre!

    Sara Francesca Peila

  • Oliver likes - Oliver does...

    Dogs are sociable and curious creatures with their own personality and preferences, they feel emotions and are endowed with different kinds of intelligence. They have their own language and “label”. Although human and canine evolution have been intertwined for thousands of years and there are an increasing number of families that decide to adopt or buy a dog, the knowledge that most people have of these animals is still limited and often influenced by “heresay” and what they see on TV or read in magazines...

    This book was written to introduce young children to the knowledge of the canine world. If you’re thinking for example about adopting a puppy or if you want your child to have a better relationship with these animals, whether they are part of the family or not. I hope you will enjoy reading this book and that you like it!

    Sara Francesca Peila

  • A Oliver piace - A Oliver...

    I cani sono creature socievoli e curiose, con personalità e preferenze, capaci di provare emozioni e dotati di diversi tipi di intelligenza. Hanno un loro linguaggio e una loro “etichetta”. Nonostante l’evoluzione umana e quella canina si intreccino da migliaia di anni e un numero sempre maggiore di famiglie decida di adottare o comprare un cane, la conoscenza che la maggior parte delle persone ha di questi animali è ancora limitata, spesso influenzata dal “sentito dire”e da quanto visto alla televisione o letto sui giornali...

    Questo libro è stato voluto per introdurre i più piccoli alla conoscenza del mondo canino, ad esempio se state pensando di adottare un cucciolo o se volete che vostro figlio si rapporti in maniera differente con questi animali, siano essi di famiglia oppure estranei. Vi auguro una buona lettura e spero che vi piaccia!

    Sara Francesca Peila

  • DO AS I DO - Il cane impara...

    Il training per me e per i miei cani è sempre stato un entusiasmante gioco da scoprire insieme, migliorando la nostra comprensione reciproca e la nostra complicità, passo dopo passo.
    Quando credevo di aver raggiunto la comunicazione e comprensione ideali è nata l’idea di tentare una nuova tecnica basata sulle capacità cognitive sociali del cane. E mi sono dovuta ricredere: il rapporto con India è cambiato tantissimo! Ora ci capiamo al volo, si è instaurata tra noi un’intesa speciale e a volte ho l’impressione che sia possibile sentire le emozioni l’una dell’altra.
    Non si smette mai di imparare, e condividere questo viaggio con il mio cane ha reso l’avventura ancora più speciale.
    Così ho pensato di divulgare questa tecnica perché altri uomini e cani possano provare queste emozioni. La speciale predisposizione del cane ad apprendere socialmente dall’uomo ha contribuito a renderlo il nostro più fedele compagno di vita e oggi possiamo finalmente permettergli di usare le sue capacità cognitive sociali per interagire in un modo nuovo con noi.