Haqihana

Haqihana

Filter By

Publishing&Video

There are 39 products.

Showing 1-15 of 39 item(s)

Active filters

  • Cani in movimento

    Per la prima volta si analizza il movimento dei cani con un approccio rigorosamente scientifico ma allo stesso tempo facilmente accessibile a tutti. Uno stile illustrativo “pittorico” assolutamente innovativo descrive l’anatomia del cane e spiega chiaramente il modo in cui lo scheletro e i muscoli interagiscono nell’atto del movimento. Basandosi sui risultati di uno studio svolto su vasta scala, che ha coinvolto più di 300 cani e 32 razze diverse e mai eseguito prima, il libro presenta risultati completamente innovativi riguardo le sequenze di movimento (motion sequences) coinvolte nel moto del cane. Il DVD allegato contiene più di 400 filmati, riprese a raggi X e animazioni 3D e dimostra allo stesso tempo la diversità e la coerenza dei movimenti coinvolti nella locomozione del cane con una accuratezza e chiarezza senza precedenti.

  • Come funziona il Cane

    Quanto conosciamo veramente il cane? Ai più può far piacere ritenerlo “il migliore amico dell’uomo”, ma cosa in effetti guida le sue azioni? Cosa capita nella sua testa pelosa mentre ci guarda con quei grandi occhi espressivi? Ray Coppinger e Mark Feinstein condividono qui le loro conoscenze sull’argomento; nasce così una guida per capire il cane e il suo comportamento.
    Analizzando il cane come specie biologica e non solo come animale da compagnia, Coppinger e Feinstein sintetizzano decenni di ricerche e osservazioni sul campo per spiegare le basi evolutive sottostanti il comportamento canino. Sottolineando l’importanza fondamentale della forma, intesa come corpo fisico (geni e cervello compresi), spiegano quanto questa influenzi il comportamento, come interagisca con l’ambiente durante la crescita e come si sia evoluta.
    Nei capitoli successivi si affrontano altre questioni come la funzione del gioco, la mente e il sapere dei cani, il significato dell’abbaio, la ricerca del cibo, il rapporto tra madre e cucciolo e la sua influenza sul futuro cane adulto.
    Adoriamo i cani come membri della famiglia e apprezziamo la loro compagnia. Ma non è ora di sapere di più su chi siano Fido e Trixie? Questo libro fornirà le chiavi di lettura per capire l’origine dei comportamenti più comuni, più sorprendenti e intriganti del nostro amico.

  • L'Intesa con il cane. I...

    Turid Rugaas alla fine degli anni 80, con il suo collega Ståle Ødegard studia e formalizza i “Segnali Calmanti” come parte fondamentale del sistema di comunicazione del cane nel gruppo sociale. Nasce così il primo libro “L’intesa con il cane”, che si è rivelato negli anni come fondamento ed evergreen della cinofilia, tradotto nelle principali lingue del mondo.
    A distanza di 25 anni Turid riprende in mano il suo scritto, per integrarlo con preziosi suggerimenti per migliorare ulteriormente il dialogo con il cane. Il messaggio rimane quello di sempre, tanto semplice e ovvio, quanto profondo: una relazione bidirezionale si fonda su una comunicazione bidirezionale.

    “… Quindi io spero che iniziate ad osservare, a capire meglio il vostro cane e sentirvi più vicini alla perfetta relazione uomo-cane. Capire il suo linguaggio può non essere ancora sufficiente per la perfetta relazione, ma è un gran passo nella giusta direzione.
    ... Essere capaci di comunicare, essere realmente capiti dai cani, è una sensazione stupenda sia per le persone sia per i cani. I “segnali calmanti” sono la chiave, e vedere attraverso quella porta aperta è stato per me come vivere il sogno dell’infanzia del parlare con gli animali.”

    Turid Rugaas

  • Cambiare Prospettiva -...

    Chi ha un cane sa quanto tempo ed energie vengono dedicate, spesso con scarsi risultati, ai problemi legati alla convivenza con lui. È ora di cambiare prospettiva! La psicologia positiva ci viene in aiuto. Per ritrovare la serenità perduta è utile valorizzare le qualità del cane invece di concentrarsi esclusivamente sui suoi difetti.

    Dal sommario:

    • Psicologia positiva: definizione e ambiti di applicazione
    • Facciamo un bilancio: non complichiamoci la vita!
    • Il vostro cane è un fenomeno!
    • Empowerment: potere al cane?!
    • Di cosa ha bisogno il mio cane per essere felice?
  • Essere semplicemente Cane

    Cosa vogliono veramente i cani?

    Qui non troverete istruzioni e proposte di attività complicate ma semplici suggerimenti su come migliorare la vita del vostro cane andando incontro ai suoi bisogni. Il vostro cane vi ringrazierà!

    “Osservando i cani che vivono liberi ci si può fare un’idea della vita che i cani condurrebbero se solo li lasciassimo fare. Vi spiego come simulare questa vita in libertà, con i nostri cani di famiglia. Per farli stare bene in modo molto semplice e soprattutto naturale.”

    Thomas Riepe

    Il risultato: un cane sereno grazie ad una gestione etologicamente più corretta, una routine quotidiana adeguata e attività naturali.

    Buon divertimento a voi e al vostro cane!

  • La vita emozionale degli...

    Sulla base di numerosi anni di studio dei modelli di comunicazione animale, in questo libro lo scienziato Marc Bekoff si focalizza sulla vita emotiva degli animali. I numerosi studi riportati dimostrano la ricchezza delle emozioni in una vastità di specie.

    Le emozioni animali non solo ci danno lezioni su amore empatia e compassione, ma ci impongono di rivedere radicalmente il nostro modo di interagire con il mondo animale, sfruttato e dominato dall’uomo per millenni.

    Bekoff ci presenta una sapiente miscela di gioia, empatia, afflizione, imbarazzo, rabbia e amore espresse dagli animali e riporta i risultati delle più recenti ricerche scientifiche che ne confermano l’esistenza, del resto già evidente a chi ha quotidianamente a che fare con gli animali.

    L’autore esplora anche l’aspetto evolutivo delle emozioni ed porta all’attenzione del lettore le nuove scoperte sulle strutture cerebrali deputate all’elaborazione delle emozioni, condivise dall’uomo e dagli altri animali, e mette in evidenza il ruolo di tali strutture nello stabilire una continuità evolutiva tra le specie. Le nuove ricerche in campo neurologico che si avvalgono di strumenti non-invasivi, risparmiando la vita di esseri viventi senzienti, stanno già dando nuovi frutti in termini di risultati.

    Scritto con delicato umorismo e ricco di storie toccanti, La Vita Emozionale degli Animali è un fervido appello a riflettere sul nostro modo di vedere gli animali e su come li trattiamo.

  • DO AS I DO - Il cane impara...

    Il training per me e per i miei cani è sempre stato un entusiasmante gioco da scoprire insieme, migliorando la nostra comprensione reciproca e la nostra complicità, passo dopo passo.
    Quando credevo di aver raggiunto la comunicazione e comprensione ideali è nata l’idea di tentare una nuova tecnica basata sulle capacità cognitive sociali del cane. E mi sono dovuta ricredere: il rapporto con India è cambiato tantissimo! Ora ci capiamo al volo, si è instaurata tra noi un’intesa speciale e a volte ho l’impressione che sia possibile sentire le emozioni l’una dell’altra.
    Non si smette mai di imparare, e condividere questo viaggio con il mio cane ha reso l’avventura ancora più speciale.
    Così ho pensato di divulgare questa tecnica perché altri uomini e cani possano provare queste emozioni. La speciale predisposizione del cane ad apprendere socialmente dall’uomo ha contribuito a renderlo il nostro più fedele compagno di vita e oggi possiamo finalmente permettergli di usare le sue capacità cognitive sociali per interagire in un modo nuovo con noi.

  • Uno più Uno uguale Infinito

    In questo libro vi sono testi e immagini. I testi non descrivono le immagini e le immagini non illustrano i testi ma sia gli uni che le altre raccontano sfaccettature della stessa storia, dell’avventura che lega intimamente due specie animali così diverse e al tempo stesso così insieme. Una storia più unica che rara, che rappresenta un valore inestimabile e di cui forse oggi ci stiamo dimenticando.

  • Aiuto, il mio cane tira

    Turid Rugaas spiega passo passo il suo metodo per imparare ad andare al guinzaglio insieme, partendo da una domanda incredibile: "perché il mio cane tira?" e dando una risposta imbarazzante: "perché tu lo segui". E quindi a: "cosa posso fare quando il mio cane tira?" la risposta è:"sta’ fermo immobile". Questo guinzaglio nulla ha a che fare con la "condotta al piede", il cane non è sotto controllo ma si controlla da solo e passeggiare insieme è piacevole e gratificante per entrambi, ovunque. I quattro step di base del metodo vengono spiegati con chiarezza e semplicità ed adeguatamente illustrati.

  • L'abbaio, il suono di un...

    In questo libro esamineremo i vari tipi di abbaio, la ragione di questo, le circostanze nelle quali si produce e che cosa possiamo fare per ridurlo o eliminarlo.

  • What do I do... When my dog...

    È un documentario didattico su come far sì che il team uomo-cane vada a spasso insieme con reciproco piacere con pettorina e guinzaglio.

    Il montaggio ha colto le migliori scene di teoria e pratica riprese dal vivo durante corsi, seminari e campus di Turid Rugaas in giro per il mondo per farne un’esperienza unitaria e consequenziale.

    Ne risulta un messaggio originale intorno alla conoscenza e convivenza con il cane che è l’animale da compagnia sempre più presente nella attuale società urbanizzata.

  • I piccoli segnali dei cani

    È una conferenza illustrata: la piacevolezza dell’esposizione tipica di Turid Rugaas è arricchita da inerenti immagini di archivio riprese dai nostri operatori in giro per il mondo.

    Turid Rugaas legge il cane, fornisce la chiave interpretativa del suo linguaggio e invita ad adeguare il nostro linguaggio al suo per evitare problemi e stare bene insieme.

    "Se osservi i lupi a caccia di bisonti puoi cogliere i piccolissimi segnali che si trasmettono a vicenda. Sono talmente piccoli che sembra impossibile si possano afferrare, ma loro li vedono… e sanno esattamente ciò che devono fare. Quando parliamo ai cani uno degli errori più gravi è l’uso di "enormi lettere al neon"… dobbiamo imparare a "ridurre il volume" al livello di quello dei cani e parlargli in modo che ci possano comprendere senza che si stressino per il nostro esagerare sempre troppo".

  • Lavoro di fiuto I

    Nosework is the only activity that allows the dog to live his instincts and use his natural abilities in such an enjoyable way for both himself and his human companion; this helps the dog to find balance and self-confidence and to develop a relationship of serene cooperation with his owner who will discover a new understanding of his dog and of its singular capabilities.

    “The dogs that I trained in Angola were capable of finding anti-man mines that had been buried 20 cm underground 10 years earlier. A South African colleague told me about a dog who had signalled the presence of a mine at a distance of 30 metres. Why then are we surprised about Rambo’s excitement when the female who lives 4 kilometres away is in heat?”

  • Lavoro di fiuto II

    Nosework is the only activity that allows the dog to live his instincts and use his natural abilities in such an enjoyable way for both himself and his human companion; this helps the dog to find balance and self-confidence and to develop a relationship of serene cooperation with his owner who will discover a new understanding of his dog and of its singular capabilities.

    “The dogs that I trained in Angola were capable of finding anti-man mines that had been buried 20 cm underground 10 years earlier. A South African colleague told me about a dog who had signalled the presence of a mine at a distance of 30 metres. Why then are we surprised about Rambo’s excitement when the female who lives 4 kilometres away is in heat?”

  • Nosework III

    Nosework is the only activity that allows the dog to live his instincts and use his natural abilities in such an enjoyable way for both himself and his human companion; this helps the dog to find balance and self-confidence and to develop a relationship of serene cooperation with his owner who will discover a new understanding of his dog and of its singular capabilities.

    “The dogs that I trained in Angola were capable of finding anti-man mines that had been buried 20 cm underground 10 years earlier. A South African colleague told me about a dog who had signalled the presence of a mine at a distance of 30 metres. Why then are we surprised about Rambo’s excitement when the female who lives 4 kilometres away is in heat?”